Contenuto principale

 

 

 

 

 

 

 

 

THE ARTIST

 

Rosaria Barbarinaldi nasce a Ferrandina, un piccolo paesino ricco di storia e tradizione,

adagiato su una collina del Materano, dove vive fino alla maturità.

A Napoli si laurea in architettura, qui trai colori e i profumi del Golfo, inizia a dipingere le sue emozioni.

Assolutamente libera da stilismi accademici, incessante sperimentatrice,

utilizza tutte le tecniche pittoriche che indaga inizialmente aderendo alla

pittura figurativa, prediligendo i ritratti e paesaggi.

In seguito, si orienta verso un codice stilistico pervaso anche da accenti inconsci e onirici,

soffermandosi in particolare sul valore del simbolo. Sono anni in cui traguarda una

maniera espressiva più intimista, attenta alla poetica della simbiosi tra la natura umana e il suo destino,

sospinta dai mutamenti dell’Io e travolta da accadimenti ineluttabili.

L’arte è un percorso di vita indissolubilmente legato ad ogni sua necessità interiore: è in questo

percorso che ritma il suo sostanziarsi. Rosaria Barbarinaldi – anche poetessa – è alla continua ricerca

di un pathos emozionale che segni l’equilibrio tra essere e divenire.

Oggi, essa stessa definisce la sua pittura “concettuale e introspettiva, tra il simbolismo e il surrealismo”.

Artista materica, nel suo cromatismo si coglie un contralto di tratti accesi e soffusi insieme, sincretici,

riuniti in una sinfonia che pur consapevole di una dimensione spaziale reale e presente,

è infine trasfigurata nel mondo “sospeso”, senza tempo, dell’idealità. .

Espone con continuità in Italia e all’estero dal 2008.

Nel 2013 riceve l’investitura Ufficiale di “Maestro d’ Arte” e il premio internazionale di arte “Apollo”,

con la seguente motivazione: “per aver seminato, con le Sue scelte,

applicate alle strategie interpretative contemporanee,

     la Gemma di una esclusiva quanto personale indagine, tesa alla individuazione di nuovi modelli di pensiero”.